2015, un’edizione col botto

Sono stati oltre trentamila nelle quattro giornate di fiera i visitatori di Carrara Christmas Village, un grande successo di pubblico, come si è intuito fin dal primo pomeriggio all’apertura della nuova manifestazione organizzata da CarraraFiere, quando bambini e adulti hanno iniziato a riversarsi in massa all’interno del padiglione in cui era allestita la manifestazione.

Il lavoro organizzativo portato avanti per arrivare a questo sta tutto nei numeri della manifestazione: trentaquattro spettacoli sul palco, fra balletti, marionette, circensi e magia;sedici laboratori creativi, dieci incontri formativi curati da professionisti sulle tematiche dell’infanzia e dell’adolescenza, sette aree dedicate ad attività particolari, dal modellismo allo sport passando dalla fattoria degli animali al baby parking, oltre cento espositoripresenti con le più varie merceologie e con un alto livello qualitativo degli articoli in vendita ottimamente presentati in stand curatissimi, 9000 utenti unici sul sito web della manifestazione e 2500 “mi piace” sulla pagina Facebook in soli due mesi di apertura.

Molto ampio il range dei prodotti proposti per la scelta del “regalo slow“: dalle specialità gastronomiche (piatti tipici, vini, liquori, formaggi, caffé pregiati, birra artigianale solo per citarne alcuni) all’oggettistica artigianale in legno, ceramica e materiali riciclati, dall’abbigliamento alle calzature per bambini e adulti, comprese le scarpe fatte a mano e le pellicce, dai prodotti cosmetici agli accessori per chi vuole conoscere tutti i trend in campo moda e bellezza fino ai libri che aiutano a crescere, e poi borse e valige, tricicli macchinine e biciclette, palloncini e cartoleria, immancabilmente alberi di Natale di tutte le misure, piante e fiori in distese coloratissime e, naturalmente giochi e giocattoli inclusi modellini e droni di ogni tipo e prezzo, da quelli amatoriali fino ai più sofisticati per uso professionale.

“Si tratta di un risultato superiore alle più rosee aspettative, sia in termini di pubblico che per il numero di espositori – è il commento del direttore generale Luca Figari – un risultato che ci ripaga del grande lavoro organizzativo e di comunicazione portato avanti in questi mesi col massimo impegno, a testimonianza della bontà di una formula adottata per far sì che questo territorio trovi nella fiera uno strumento utile alla propria promozione, creando al contempo un’occasione di intrattenimento davvero gradevole per le famiglie con bambini piccoli. Aver eliminato il biglietto d’ingresso è stato un passo importante, come confermato anche dalla soddisfazione espressa dalla gran parte degli espositori presenti.”

Comunicati Stampa

News dalla scorsa edizione

Leggi

Lista Espostitori 2015

I protagonisti della scorsa edizione

Leggi